1.    Disposizioni generali

1.1    Ai fini delle presenti condizioni di utilizzo per Utente si intende il soggetto che fruisce dei servizi offerti dal sito https://www.ristrutturazionebologna.com sia qualora si limitasse alla consultazione delle informazioni ivi inserite  sia qualora procedesse all’utilizzo delle aree riservate.

NOTE LEGALI – Condizioni d’utilizzo del sito web “https://www.ristrutturazionebologna.com


le-tragedie-dei-terremoti-sono-evitabili

 

Come dobbiamo difenderci dai terremoti?

DittaPosapiù

Note Legali
Title:

Note Legali

Author: DittaposaPiù Team

1.2    La fruizione del sito è regolato dalle presenti condizioni di utilizzo, la cui accettazione costituisce un accordo tra l’Utente e il Titolare ed è prestata con il mero fatto della navigazione nelle pagine Web.

1.3    Ulteriori regole e condizioni potranno essere predisposte dal Titolare a disciplina di singoli servizi offerti nel Sito: l’Utente dovrà conformarsi ad esse per usufruire dei relativi beni e servizi.

1.4    La legge applicabile ai rapporti nascenti dalla fruizione del servizio è quella italiana, alla luce della quale dovranno anche interpretarsi le presenti condizioni di utilizzo.
    
1.5    Con il termine Titolare del servizio si indica in modo univoco il Fondo Est con sede in Via Cristoforo Colombo 137, 00147 Roma.

1.6    Il Titolare si riserva di apportare in qualsiasi momento modifiche anche sostanziali alle presenti condizioni di utilizzo, mettendone a conoscenza l’Utente mediante pubblicazione nel Sito. L’accesso successivo alla modifica comporta la completa accettazione da parte dell’Utente delle nuove condizioni di utilizzo.

1.7     Nel testo vengono menzionati termini prettamente informatici, comunemente riconosciuti e dall’univoco significato che, sino a contraria espressa istanza, si presuppongono noti e compresi dal fruitore del sito e dei servizi per esso offerti.

2. Requisiti e obblighi dell’Utente.

2.1    L'Utente si obbliga a non accedere alle aree riservate qualora non sia il vero e legittimo titolare delle credenziali di accesso.

3.    Ulteriori obblighi dell’Utente.

3.1  L’Utente è tenuto a fruire del sito web e dei servizi per esso offerti nel puntuale e costante rispetto della legge, dell’ordine pubblico e del buon costume (comprese le norme consuetudinarie riconducibili alla c.d. Netiquette), e di quanto stabilito nelle presenti condizioni di utilizzo.

3.2  Nel caso in cui l’Utente acceda alla sua area riservata per integrare o modificare i propri dati personali, egli si obbliga a fornire informazioni vere e strettamente necessarie alla fruizione dei servizi erogati dal Fondo.

3.3  Attivato l’account, l’Utente si obbliga ad usare lo stesso, e comunque le correlate user-id e password, legittimamente e in maniera corretta, anche alla luce delle conseguenze giuridiche legate a tale uso.

3.4   L’Utente deve custodire con la dovuta cura e diligenza le user-id e password relative al proprio account, e in caso di sottrazione e smarrimento ha l’obbligo di comunicarlo prontamente chiedendone la disattivazione.

3.5    L’Utente ha l’obbligo di dare tempestiva comunicazione al Titolare dell’avvenuto smarrimento o sottrazione delle credenziali di accesso ( User-id e password): in mancanza di detta comunicazione, tutte le manifestazioni di volontà, gli atti e i  fatti produttivi di effetti giuridici compiuti tramite l’account dell’Utente saranno attribuiti incontestabilmente a questi.

3.6 Il Fondo Est non risponde in alcun modo della illegittima consultazione dei dati personali contenuti nell’area riservata ad opera di terzi non autorizzati che siano venuti a conoscenza delle credenziali di autenticazione dell’Utente per negligenza di quest’ultimo.

3.7  L'Utente si obbliga a non turbare in alcun modo, la fruizione del servizio da parte degli altri Utenti.

3.8 E’ fatto divieto all’Utente di copiare o altrimenti apprendere i contenuti del sito web, in ogni sua parte, per usi diversi da quello strettamente personale e, comunque, per usi commerciali, ferme restando le prescrizioni in materia della disciplina sul diritto d’autore e/o diritto industriale.

3.9 Qualora l’utente proceda alla pubblicazione su un Social Network di contenuti del sito del Fondo Est, tramite un proprio account, si assume ogni responsabilità che ne possa derivare.

4.    Obblighi, garanzie ed esoneri di responsabilità del Titolare.

4.1  Il Titolare si impegna a fornire all’Utente la fruibilità online del sito web e dei servizi per esso offerti, nonché gli strumenti di comunicazione ad essi collegati, curandone la implementazione compatibilmente all’attuale stato di evoluzione degli strumenti informatici.

4.2  Fermo restando quanto stabilito al punto precedente, il Titolare, in considerazione del fatto che alcune pagine del Sito sono allocate su spazi Web altrui e da questi gestiti, non assume alcuna responsabilità per qualsiasi eventuale interruzione e/o sospensione del servizio erogato e/o altra limitazione della fruibilità del servizio stesso in ogni sua parte, per problemi tecnici propri e/o di terzi generati da fattori o circostanze al di fuori del proprio controllo. In caso di problemi nel funzionamento di parti del sito, l’utente potrà segnalarli all’indirizzo https://www.ristrutturazionebologna.com/home/contatti/

4.3  Il Titolare ha la facoltà di utilizzare strumenti di comunicazione e/o pubblicazione alternativi e/o accessori al Sito, per rendere fruibili i servizi offerti agli Utenti, anche impiegando, a titolo esemplificativo e non esaustivo, tecniche di linking o mirroring.

4.4  Il Titolare non è responsabile per eventuali utilizzi del presente sito web e dei servizi per esso offerti effettuati in violazione di legge, del buon costume o dell’ordine pubblico, ovvero in difformità di quanto prescritto dalle presenti condizioni di utilizzo.

4.5  Il Titolare non offre alcuna garanzia circa l’aggiornamento delle informazioni inserite nel sito.

4.6  Il Titolare non esercita alcun controllo sui collegamenti ad altri Siti web e sul loro contenuto, presenti nelle proprie pagine. Nel caso il collegamento sia riferibile ad un Sito che offre ulteriori servizi per il tramite del Titolare, il relativo utilizzo sarà regolato dalle condizioni di utilizzo predisposte dal fornitore del servizio stesso.

4.7  Il Titolare non risponde per eventuali danni e/o perdite e/o malfunzionamenti e/o pregiudizi di qualsiasi genere che possano derivare all’elaboratore elettronico dell’Utente dall'uso del servizio dalla stessa erogato, né per eventuali contaminazioni del sistema informatico derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici dal sito; le relative spese di riparazione/ripristino rimangono onere dell’Utente.

5.    Proprietà intellettuale

5.1     Il presente sito web è protetto dalla normativa vigente in Italia in materia di diritto d'autore.

5.2     All’Utente è vietato copiare o altrimenti apprendere, pubblicare, diffondere, trasmettere o rendere altrimenti disponibili, anche parzialmente e/o a seguito di modificazioni, quanto pubblicato nel sito web, ad eccezione dei casi in cui ciò sia espressamente previsto nel sito, come ad esempio per la pubblicazione sui Social Network di alcuni contenuti.

6    Disposizioni finali

6.1 Il Titolare si riserva il diritto unilaterale di modifica, sospensione od interruzione del sito web e dei servizi per esso offerti, nonché la modifica, sospensione od interruzione dell’account e degli strumenti di comunicazione ad esso collegati del singolo Utente.

6.2 Il Titolare si riserva, inoltre, di dare seguito a future iniziative imprenditoriali e pubblicitarie, anche a pagamento, tramite l'utilizzo nel sito web di qualsiasi logo e/o marchio di terzi, inclusi banner pubblicitari e qualsiasi altra inserzione pubblicitaria per la promozione e il marketing, diretto e/o indiretto, di qualsiasi bene, prodotto e servizio.

7    Giurisdizione

7.1 L'utilizzo dei servizi forniti dal Titolare per tramite del sito web non è autorizzato nelle giurisdizioni che non riconoscono la validità di tutte le disposizioni rilasciate per mezzo delle presenti condizioni d’uso, compreso, senza limitazione, questo paragrafo.


le-tragedie-dei-terremoti-sono-evitabili

 

Come dobbiamo difenderci dai terremoti?

L'articolo le-tragedie-dei-terremoti-sono-evitabili è per mettere alla luce, nelle ristrutturazioni antisismiche il rinforzo strutturale FRP .
Davanti alle tragedie del terremoto in centro italia, ai troppi morti, alla disperazione dei sopravvissuti e allo smarrimento degli sfollati, questa domanda penso che sia nella bocca di tante persone.
Guardare con ammirazione per adesso allo straordinario lavoro dei soccorritori al coraggio dei volontari, vigili del fuoco e della protezione civile, che sono in prima linea ad aiutare le persone coinvolte da questa tragedia è l’unica cosa che ci fa coraggio.
A questa gente dare un impegno per il futuro vuol dire la messa in sicurezza del territorio, oltre che morale è un dovere civile e politico.
E’ vero che non sempre i terremoti sono prevedibili e mettere la giusta energia nella

messa in sicurezza del territorio

diventa prioritario.
Infatti da poco si parla di incentivi, per la messa in sicurezza al livello sismico delle strutture esistenti, dopo tutto siamo eredi di un grande patrimonio storico che ci è stato lasciato.
La politica con i soliti tempi con ciò una risposta sembra darla.
Infatti i veri problemi sono sulle strutture private che ha dato le vere problematiche al livello umano, infatti molte sono costruite prima di aver una minima idea di ciò che è antisismico.

 

Insomma dobbiamo difenderci meglio e le risposte a ciò diventano soprattutto tecniche.

 

Infatti oggi con questo articolo "le-tragedie-dei-terremoti-sono-evitabili" vogliamo far capire che le cose sono rinforzo-strutturale-tradizionale,le-tragedie-dei-terremoti-sono-evitabili,rinforzo strutturale FRPcambiate ci sono soluzioni per poter mettere, con una ristrutturazione antisismica, in sicurezza qualsiasi edificio con un adeguato rinforzo strutturale       FRP.

Maestri sono le strutture giapponesi è vero, ma i nostri casi riguardano la salvaguardia di ciò che è già esistente. Davanti a catastrofi così non si può parlare di fatalità. Dopotutto la natura fa il suo corso ed è indifferente alle nostre civiltà, parlare di sempre di fatalità è fare un torto all’ intelligenza umana.
Fino a pochi anni fà nella ristrutturazione antisismica, mettere in sicurezza strutture non antisismiche voleva dire snaturare la struttura stessa con ferri, catene, sottomurazioni ecc.
Nelle ristrutturazioni di condomini palazzi storici e monumentali in certi casi era davvero eccessivo.

 

Un prodotto davvero è il rinforzo strutturale FRP (Fiber Reinforced Polymers).

 

Per la ristrutturazione antisismica, ci sono soluzioni a basso impatto come materiali compositi fibrorinforzati (FRP), atti creare un rinforzo strutturale, mantenendo anche la vecchia estetica dell’edificio intervenendo “chirurgicamente” su edifici esistenti, cinturandone il perimetro o rinforzando elementi portanti come pilastri e travi, senza sgomberare civili dalle proprie abitazioni o chiudere totalmente al pubblico strutture di pubblico uso. Se previsto, su può intonacare o controsoffittare la struttura, e dunque l’intervento di rinforzo strutturale FRP risulta praticamente invisibile.

Un prodotto inattaccabile rinforzo strutturale FRP

Il sistema composito di rinforzo strutturale FRP, con le fibre di carbonio garantisce una durata pressoché illimitata: non subisce trasformazioni chimiche nel tempo (come il calcestruzzo), non è soggetto a processi di ossidazione (come l’acciaio da costruzione), non è attaccabile da agenti atmosferici (piogge acide) non è attaccabile in ambienti salini (località di mare). In casi limite se protetto da idoneo sistema coibente, risulta praticamente inattaccabile.
Fonte http://www.adeguamentosismico.it.

 

A titolo di esempio rientrano in questa categoria i seguenti interventi specifici per la ristrutturazione antisismica con l’uso del rinforzo strutturale FRP

 

  • armatura di rinforzo e di risolidarizzazione per la corretta ammorsatura di
    pareti portanti alle strutture intelaiate in c.a..
  • armatura di rinforzo per ripartire più uniformemente le sollecitazioni indotte
    da eventi sismici sia su elementi in calcestruzzo che in muratura.
  • rinforzo strutturale di paramenti murari, da applicare esternamente e/o
    internamente.



 

DittaPosapiù

Ristrutturazione casa, rinforzo strutturale FRP a Bologna.
Title:

le-tragedie-dei-terremoti-sono-evitabili

Author: DittaposaPiù Team
Subjects: Catalog ; Works
Is Part Of:

GUIDE ALL' EDILIZIA,2016,Vol.5(20),


 


Impresa edile
DittaPosaPiù
logo-ristrutturazione-bologna
+393358166634

Seguici su google

Via Viazza in Destra,21

40054 Budrio (BO)

ITALIA

Edilizia specializzata
 

Home




ristrutturazioni